Torna ad inizio pagina

Servizio di brokeraggio assicurativo per la GISEC S.p.A.

Oggetto: Servizio di brokeraggio assicurativo per la GISEC S.p.A.
Tipologia di gara: Procedura Aperta
Criterio di valutazione: Offerta economicamente più vantaggiosa
Modalità di espletamento della gara: Telematica
Importo complessivo a base d'asta: € 49.646,35
Importo, al netto di oneri di sicurezza da interferenze e iva, soggetto a ribasso: € 49.646,35
CIG: 79273510FF
Stato: Aggiudicata
Centro di costo: Ufficio Amministrativo
Aggiudicatario : ASSITECA S.P.A. INTERNAZIONALE DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO
Data aggiudicazione: 15 ottobre 2019 0:00:00
Data pubblicazione: 03 giugno 2019 9:00:00
Termine ultimo per la presentazione di quesiti: 05 luglio 2019 12:00:00
Data scadenza: 15 luglio 2019 12:00:00
Documentazione gara:
Documentazione amministrativa richiesta:
  • Autocertificazione CCIAA o Visura Camerale Aggiornata (Fac-simile o modulo da compilare)
  • Modello I – Domanda ed Autodichiarazione (Fac-simile o modulo da compilare)
  • Modello I bis (Fac-simile o modulo da compilare)
  • Documento di identità
  • Garanzia provvisoria
  • Eventuali certificazioni di qualità utilizzabili ai fini della riduzione dell'importo della garanzia provvisoria
  • Impegno a costituire RTI
  • Eventuale documentazione avvalimento
  • Eventuali documenti integrativi
  • Documento di Gara Unico Europeo (DGUE) (Fac-simile o modulo da compilare)
  • Dichiarazione inerente il possesso dell’iscrizione alla sezione B del registro di cui all’art. 109 del D.Lgs.07.09.2005, n. 209 e di essere in regola rispetto agli adempimenti previsti dal citato decreto
  • Dichiarazione inerente il possesso di una adeguata copertura assicurativa ai sensi degli artt. 11 e 15 del Regolamento ISVAP (ora IVASS) n. 5 del 16 ottobre 2006 e degli artt. 110 e 112 del D. Lgs. n. 209/2005
  • Dichiarazione inerente l'elenco dei servizi analoghi eseguiti nel triennio 2016 – 2017 – 2018
Documentazione Offerta Tecnica:
  • OFFERTA TECNICA
Documentazione Offerta Economica:

Pubblicazioni ai sensi dell'art. 29 D.lgs. 50/2016

Nome Data pubblicazione Categoria
AVVISO COMUNICAZIONE APERTURA OFFERTE ECONOMICHE 02/10/2019 11:16 Altri Documenti
AVVISO DI AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA 16/10/2019 11:40 Atti di aggiudicazione
Verbale n. 1 16/10/2019 11:40 Verbali
Verbale n. 2 16/10/2019 11:40 Verbali
Verbale n. 3 16/10/2019 11:41 Verbali
Verbale n. 4 16/10/2019 11:41 Verbali

Elenco chiarimenti

Chiarimento n. 1

Domanda:

PREMESSO che nel capitolato di gara all’Art. 6 FORMA DELL’APPALTO E CRITERI DI AGGIUDICAZIONE, si riporta quanto segue: L’aggiudicazione dell’appalto avrà luogo, sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo fisso, secondo il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell’art. 95, commi 2 e 7, del D. Lgs. 50/2016. Poi al successivo Art. 7.4 PUNTEGGI E CRITERI DI ATTRIBUZIONE DEGLI STESSI - Come già specificato al precedente art. 6, l’aggiudicazione dell’appalto avrà luogo secondo il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi dell’art. 95, comma 2 e 7, del D. Lgs. 50/2016, all’impresa che avrà conseguito il punteggio massimo, secondo gli elementi dettagliatamente specificati di seguito: 1. ELEMENTO TECNICO PROGETTUALE – MAX 100 PUNTI 2. ELEMENTO ECONOMICO – 0 PUNTI. CONSIDERATO che in merito al suddetto punto si riporta quanto indicato all’art. 95 del D.Lgs. 50/2016, comma 3: Sono aggiudicati ESCLUSIVAMENTE sulla base del criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa individuata sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo: lettera b) i contratti relativi all'affidamento dei servizi di ingegneria e architettura e degli altri servizi di natura tecnica e intellettuale di importo pari o superiore a 40.000. Il servizio di brokeraggio assicurativo, per dottrina e giurisprudenza consolidata, è un servizio di natura intellettuale, inoltre, la stessa ANAC ex AVCP vieta il blocco delle provvigioni (Determina AVCP n. 02 del 13 marzo 2013 e con successivo parere A.N.A.C. n. 01 del 29 luglio 2016). che ad oggi non si è mai visto un bando con punteggio al solo progetto, *********************************************************************. Tutto premesso e considerato, l’Istante INVITA Questo Ente a modificare i suddetti criteri di valutazione delle offerte nel senso di assegnare un punteggio anche all’offerta economica e cercando di dare agli stessi quanta più oggettività e trasparenza possibile.

Risposta:

Si evidenzia che la richiesta ivi formulata non può trovare accoglimento e ciò in quanto l'operato della stazione appaltante risulta perfettamente conforme al dettato normativo.

In relazione a quel che precede si specifica, infatti, che con riferimento agli appalti da affidare con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa, e tale è il caso di specie, l'art. 95, comma 7, del D. Lgs. 50/2016 e ss.mm.ii., così, testualmente, dispone:

“l'elemento relativo al costo, anche nei casi di cui alle disposizioni richiamate al comma 2, può assumere la forma di un prezzo o costo fisso sulla base del quale gli operatori economici competeranno solo in base a criteri qualitativi”.